Negli ultimi anni, l’elisoccorso ha dimostrato di essere un validissimo strumento per effettuare soccorsi in tempi brevi ed in luoghi difficili da raggiungere con ambulanze ed automediche. Allo stesso tempo, si è anche rivelato un mezzo molto rapido e, come tutti ben sappiamo, la rapidità in un soccorso, oltre all’accuratezza ed il rispetto del protocollo, è fondamentale per la conclusione “positiva” di una missione. Così, lentamente, le elisuperfici Italiane si stanno adattando al volo notturno, per garantire una continuità del servizio di elisoccorso H24, 7 giorni su 7, tutto l’anno. Sarà dunque Pegaso 3 il primo elisoccorso toscano a poter operare in notturna su tutta la sua area di competenza. 

Carrara, 12 aprile 2017 – Da stanotte, a seguito di parere positivo di ENAC, è attivo il volo notturno all’Ospedale Apuane. Lo annuncia Alberto Baratta responsabile del Servizio di Elisoccorso, da diversi anni impegnato con la sua equipe nel settore dell’emergenza. Oltre agli interventi di ricerca e soccorso ed HEMS, l’elisoccorso toscano è adibito al trasporto di organi, sangue, materiali e strumentazioni ma anche ai trasferimenti da sopedale ad ospedale.

Al momento, in Toscana, il servizio di elisoccorso (attivo dal 1999) è articolato in tre diverse elisuperfici:

– elicottero Pegaso 1, con base all’ospedale Santa Maria Annunziata, con competenza operativa prevalente nell’area Toscana centrale;

– elicottero Pegaso 2, con base all’ospedale Misericordia della Asl Toscana sud est (Grosseto), con competenza operativa prevalente nell’area Toscana sud e isole dell’arcipelago (principalmente Elba e Giglio);

– elicottero Pegaso 3, con base all’aeroporto del Cinquale, Asl Toscana nord ovest (Massa Carrara), con competenza operativa prevalente nell’area Toscana nord e isole dell’arcipelago.

Il finanziamento complessivo della Regione Toscana per lo svolgimento del servizio di elisoccorso nel 2016, è stato di 17.200.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Catania: Bambino di 2 anni lasciato in macchina dal padre

Succede a Catania, dove un bambino di soli due anni in mattinata…

Scattano foto dell’incidente: la punizione del poliziotto è esemplare

La vicenda, a dir poco vergognosa, si è verificata in Germania qualche…