Poco dopo il decollo dalla pista di Calcinate del Pesce, un pilota a bordo del suo aliante ha registrato un’avaria che ne impediva il volo. Per questa ragione ha prontamente deciso di sganciarsi dal traino, cercando di effettuare una manovra di emergenza, ammarando, con successo, nel vicino lago di Varese.

L’ammaraggio, avvenuto a circa 20 metri dalla costa di Voltorre, non ha causato danni al pilota che è riuscito autonomamente ad uscire dall’abitacolo ed allertare i soccorsi, fornendo la sua corretta posizione. Una volta allertati i soccorsi, i Vigili Del Fuoco sono intervenuti immediatamente con un’unità S.A.F. (Speleo Alpinistica Fluviale) per il recupero dell’uomo, di circa settanta anni. Sul posto, anche le ambulanze dell’AREU e le squadre di terra dei Vigili Del Fuoco che, dopo il soccorso, sono rimasti per riportare in superficie il velivolo, servendosi di una Jeep e di un gommone.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Catania: Bambino di 2 anni lasciato in macchina dal padre

Succede a Catania, dove un bambino di soli due anni in mattinata…

Scattano foto dell’incidente: la punizione del poliziotto è esemplare

La vicenda, a dir poco vergognosa, si è verificata in Germania qualche…