Al momento del crollo, registrato poco fa, non c’erano auto in transito sul viadotto, ma solo l’auto dei carabinieri in transito sotto. Sul posto sono prontamente giunti i Vigili del Fuoco, il 118 ed il personale del Comune che stanno cercando di comprendere con esattezza le cause del collasso della struttura.

 I CARABINIERI: «Siamo due miracolati»: queste le parole dei due carabinieri scampati al crollo del cavalcavia della tangenziale di Fossano. Si tratta di un carabiniere di 25 anni e di un maresciallo aiutante di 55, entrambi in servizio presso la stazione di Fossano. Sotto choc, i due militari sono stati visitati sul posto dal 118. Sul posto, per sincerarsi delle loro condizioni, il comandante della stazione locale, maggiore Danilo Barbabella. Sarebbe bastato un solo secondo in più o in meno affinché la faccenda potesse andare peggio ma, per fortuna, i due militari ne sono usciti completamente illesi.

Anas, nel frattempo, ha avviato un’indagine sul crollo. Sarà una commissione d’inchiesta ad accertare cause e responsabilità del crollo, nel Cuneese, della rampa di collegamento del viadotto della tangenziale di Fossano. Istituita dal presidente dell’Anas, Gianni Vittorio Armani, Sarà presieduta dal generale dei carabinieri Roberto Massi, direttore della Tutela Aziendale di Anas, e composta da due ingegneri strutturisti ed esperti di tecniche costruttive. Sul posto sono presenti squadre Anas, carabinieri, polizia stradale e vigili del fuoco per gli interventi e i rilievi del caso e per la gestione della circolazione.

Impossibile non ricordare i fatti avvenuti negli ultimi mesi e che si stanno registrando sempre più frequentemente dove, purtroppo, ci sono state anche più vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Catania: Bambino di 2 anni lasciato in macchina dal padre

Succede a Catania, dove un bambino di soli due anni in mattinata…

Scattano foto dell’incidente: la punizione del poliziotto è esemplare

La vicenda, a dir poco vergognosa, si è verificata in Germania qualche…