L’Emilia Romagna è solo una delle tante regioni che lentamente si stanno adeguando al servizio HEMS h24.

Ad oggi, l’ultima regione ad abilitare il servizio notturno è stata la Toscana, con la base di Massa e con Pegaso 3.

Prossimamente, dopo lo stanziamento di 3,2 Milioni per il progetto, verrà aggiunta un’ulteriore elisuperficie nella Bassa modenese. Questo è quanto stabilito dalla Giunta regionale che ha deciso di avviare questo servizio.

In tutta la regione, si contano circa 17 elisuperfici o spazi di atterraggio. Tra queste, una a Piacenza, due nel territorio di Parma, altrettante in quello di Reggio Emilia, cinque nel Modenese, due nel Bolognese, due nel Ferrarese e altrettante in Romagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Catania: Bambino di 2 anni lasciato in macchina dal padre

Succede a Catania, dove un bambino di soli due anni in mattinata…

Scattano foto dell’incidente: la punizione del poliziotto è esemplare

La vicenda, a dir poco vergognosa, si è verificata in Germania qualche…