Il DAE è un elemento fondamentale, che potremmo anche definire chiave in una rianimazione. Grazie al DAE, oltre al massaggio cardiaco, si ha una percentuale di efficacia molto più elevata rispetto alla rianimazione senza questo presidio. Al momento, in Italia, i defibrillatori non sono molto diffusi. Soccorritori ed atleti aspettano da tempo la legge che obbligherà palestre ed impianti sportivi ad averne uno, cosa che al momento ancora non è stata posta in essere.

Cosa certa però è la diffusione continua ed in aumento di dispositivi come Tablet e Laptop. E se fossero loro i defibrillatori del futuro?

Un progetto senza dubbio ambizioso, portato avanti da CompToLife, una startup della Florida.

Ma come funziona?

Il dispositivo si comporta come una sorta di cover e si connette alla porta di ricarica del device. La cover, ha anche due cavi in uscita, collegati a due piastre, identiche a quelle di un DAE. Successivamente, tramite un particolare sistema operativo o un’applicazione, consente di elargire una scarica elettrica in modalità automatica o manuale.

Al momento, il dispositivo è pensato per operare sui tablet più diffusi sui mezzi di soccorso americani, parliamo del Panasonic Toughpad FZ-G1. Successivamente però, non si esclude di espandere il bacino di utenza anche ad altri modelli, per poi finire al lato “consumer” e consentire a chiunque abbia un tablet degli ultimi modelli di salvare una vita.

E’ ancora da delineare (perchè parliamo solo di un prototipo) la legislazione in merito. Come si farà a impedire ad un utente NON sanitario di usare la modalità manuale? In base a cosa verrà identificata la sua competenza? La cosa certa è che al momento, in Italia, nulla di simile è sui vari tavoli di discussione ma speriamo che entri a breve un argomento simile. Consentirebbe infatti di salvare migliaia e migliaia di vite in più ogni anno, solo portandoci dietro il nostro pc o il nostro tablet.

Maggiori informazioni (inglese)

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Natale: Idee regalo per soccorritori, medici ed infermieri

Il Natale è ormai vicino ed è il momento di iniziare a…