Sono ore di inferno in tutti i sensi per la Sicilia e per i Vigili del Fuoco.

Da ore, centinaia di uomini e mezzi stanno tentando di spegnere un violentissimo incendio che sta minacciando Caria Ferro, frazione di Naso (Messina). Al momento, si temono danni elevatissimi, sia alle campagne che ai paesi vicini, minacciati dalle fiamme incombenti.

Gli interventi di spegnimento, sono stati ostacolati, oltre che dal vento e dal forte calore, da un guasto tecnico che ha costretto un Canadair dei Vigili del Fuoco ad eseguire un ammaraggio di emergenza a causa di un grave guasto tecnico.

Ci sono ancora piccoli focolai, ma la situazione adesso è sotto controllo“.

Giuseppe Randazzo, vice sindaco di Naso (Messina), tira un sospiro di sollievo. L’incendio, è durato per tutta la notte ed ha divorato ettari di bosco, frutteti, oliveti e macchia mediterranea e nella cittadina del Messinese si fa la conta dei danni. Le fiamme, alimentate dal forte vento di scirocco che ieri ha sferzato la Sicilia, hanno lambito il centro abitato, spingendosi fino a raggiungere contrade di Malò e Cagnanò. Sul posto diverse squadre dei vigili del fuoco insieme ai volontari della Protezione civile, ai carabinieri e ai mezzi aerei.

Le foto esclusive

Dalla pagina social dei Vigili del Fuoco si apprende che

“La Situazione è drammatica a #Naso, in provincia di Messina ove un vero inferno si è scatenato nelle zone limitrofe e in certe frazione adiacenti con le fiamme che si sono spinte con forza impetuosa, aiutata dal vento di scirocco, radiando al suolo tutto ciò che trova davanti a sé. Minacciate numerosa abitazioni in località Tre Archi con evacuazioni delle case di campagne e varie abitazioni a cui tanta gente ha dovuto prendere atto della situazione, ed evitando che le situazioni potessero degenerare con la messa in sicurezza della propria incolumità . Frutteti,vigneti, orti e casolari, asfaltati dall’onda d’urto devastatrice,con un impeto naturale che no ha dato scampo a niente.”

@vigili_del_fuoco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Catania: Bambino di 2 anni lasciato in macchina dal padre

Succede a Catania, dove un bambino di soli due anni in mattinata…

Scattano foto dell’incidente: la punizione del poliziotto è esemplare

La vicenda, a dir poco vergognosa, si è verificata in Germania qualche…