Ogni giorno, migliaia di uomini e donne in tutta Italia dedicano il proprio tempo, la loro vita ed il loro impegno per garantire la nostra sicurezza. Forze dell’ordine, Soccorritori, Vigili del Fuoco: un lungo elenco di “eroi silenziosi” sempre pronti ad intervenire. Sono corpi molto diversi tra di loro, accomunati oltre che dal coraggio del personale dal colore dei loro lampeggianti, dal rumore delle sirene e dal messaggio che questi ultimi lanciano alla persona che necessita di aiuto e li sente arrivare: salvezza, speranza, sicurezza.

E’ proprio a loro che Nue112.it ha deciso di dedicare la sua web-serie #LUCIAZZURRE

Se vuoi aiutarci a realizzare la serie, scopri come dare il tuo contributo e quali sono i vantaggi scrivendo a info@nue112.it!

Il progetto

Luciazzurre è il progetto multimediale con il quale Nue112.it vuole avvicinare la popolazione al complesso mondo del soccorso. Il progetto, ha un triplice scopo.

  1. Sponsorizzare l’associazione o l’azienda ospitante a 0€ di costi di produzione
  2. Avvicinare la popolazione al Mondo del soccorso tramite le puntate della web serie
  3. Fornire nozioni di prevenzione basandosi sui singoli interventi svolti

I costi

Il progetto Luciazzurre, in piena linea con la mission di nue112.it, non avrà alcun costo di produzione per l’associazione/ente/azienda (di seguito partner) ospitante. Gli unici costi da sostenere per il partner saranno i rimborsi spese (vitto/alloggio/viaggio) per ospitare due tecnici videomaker per un periodo da concordare, che varia dai 3 ai 30 giorni sulla base dei singoli tipi di puntate. I costi di montaggio e produzione, come i costi delle attrezzature, sono interamente sostenuti da nue112.it.

Le tipologie di puntate

Nue112.it offre tramite il progetto luciazzurre, due differenti tipologie di puntate:

  1. Promozione delle attività e dei progetti del partner (video realizzabile in circa 3 giorni)
  2. Realizzazione di uno o più episodi della web-serie Luciazzurre (video realizzabile in minimo 7 giorni)

Tramite la prima tipologia di episodio, il partner riceverà entro 30 giorni dal termine dei lavori un video montato in alta risoluzione (da Full HD a 4K) per promuovere la propria attività ed i propri servizi sul territorio. Il video sarà pubblicato sul canale YouTube di nue112.it e verrà inoltre fornito su supporto digitale spedito per posta.

Tramite la seconda tipologia di episodio, il partner concorrerà alla realizzazione di uno o più episodi (tempo minimo di ripresa 7gg) o di una o più stagioni (tempo minimo di ripresa 15gg/stagione) della web-serie luciazzurre.

Come funzionano le riprese?

Durante la partnership, i soccorritori di uno o più equipaggi, verranno dotati di telecamere ad alta definizione (action cam) da inserire nelle loro uniformi e nei loro veicoli. A seguito della chiamata di emergenza, verranno attivate le videocamere che riprenderanno l’intero intervento di soccorso, dall’uscita al rientro in sede. I filmati, verranno scaricati al termine dei singoli turni. Verranno immediatamente oscurati i volti e censurate le informazioni personali nel pieno rispetto della privacy dei pazienti e dei loro familiari. I video originali, senza questa censura, verranno poi eliminati in via istantanea a tutela degli assistiti. Al termine delle riprese, il materiale verrà assemblato e montato, realizzando ricostruzioni in realtà aumentata ed in 3D per spiegare l’intera anatomia dell’intervento. Verranno riportati parametri vitali, elettrocardiogrammi live e spiegate le decisioni dell’equipaggio, nonché nozioni di prevenzione di esperti o dei soccorritori stessi per evitare che un simile incidente possa verificarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Catania: Bambino di 2 anni lasciato in macchina dal padre

Succede a Catania, dove un bambino di soli due anni in mattinata…

Scattano foto dell’incidente: la punizione del poliziotto è esemplare

La vicenda, a dir poco vergognosa, si è verificata in Germania qualche…