La vicenda, a dir poco vergognosa, si è verificata in Germania qualche giorno fa, nei pressi della A6 tra Roth e Norimberga. Nell’incidente, come si apprende da fonti estere, avrebbe perso la vita un uomo. Durante la sua attività di protezione e sicurezza al sito dell’incidente, il poliziotto della Stradale Stefan Pfeiffer ha notato che alcune persone su un furgone in coda, oltre a rallentare il traffico per “curiosare” morbosamente come spesso purtroppo accade anche nel nostro paese, stavano anche scattando delle foto e facendo dei video con lo smartphone.L’agente, notato il comportamento a dir poco irrispettoso -oltre che vergognoso-  ha fatto prontamente scendere gli autisti dai veicoli portandoli nei pressi del luogo in cui si trovava il corpo senza vita dell’uomo, invitandoli provocatoriamente a scattare le foto da lì, vicino al cadavere del deceduto. Intervistato, l’agente Pfeiffer ha poi spiegato il suo comportamento:

Queste persone devono essere messe di fronte alla propria inciviltà. Non basta far loro una multa, per quanto salata. L’effetto purtroppo non sarebbe lo stesso. Queste persone devono vergognarsi. E probabilmente non lo faranno mai più.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sign Up for Our Newsletters

Get notified of the best deals on our WordPress themes.

You May Also Like

Scoperto il Racket delle Ambulanze Abusive

L’identikit delle ambulanze utilizzate era sempre lo stesso, mezzi con centinaia di…

Catania: Bambino di 2 anni lasciato in macchina dal padre

Succede a Catania, dove un bambino di soli due anni in mattinata…