Connect with us

Curiosità

5 utili Regali per un soccorritore

Published

on

Quello del soccorritore, in qualsiasi ambito esso operi, col passare del tempo diventa uno stile di vita. Fare lunghi turni in ambulanza, avere tanta pazienza ed essere sempre pronto a tutto sono solo alcune delle caratteristiche “principali” di un soccorritore. Perciò, quali potrebbero essere dei regali utili ? Nella nostra lista abbiamo inserito 5 utili regali per un soccorritore, dal prezzo inferiore o uguale a 10€! Inoltre, acquistando i prodotti dai link inseriti, avrai la garanzia di originalità, riceverai l’assistenza e la garanzia Amazon e beneficerai della spedizione super-veloce (e gratuita) di Amazon Prime! Se ti stavi chiedendo dunque che cosa regalare a un soccorritore per il suo compleanno o per un’altra evenienza e festività, segui le nostre proposte!

Le nostre 5 proposte

5° Posto, la luce diagnostica

Un oggetto fondamentale e indispensabile su ogni ambulanza. Grazie alla torcia diagnostica è possibile ispezionare il cavo orale o verificare la dilatazione delle pupille. Un oggetto utile, dalle piccole dimensioni e unico nel suo genere, poichè riporta la scala di grandezza delle pupille sul lato, per effettuare un rapido confronto con quelle del paziente e riscontrare le misure, ad esempio, sulla scheda della missione. La penna, grazie alla sua potente luce, consente di ispezionare rapidamente anche i segni di anisocoria per verificare la simmetria pupillare dell’occhio destro e sinistro. La penna diagnostica KIMILAR MEDIC ha una durevole batteria che garantisce un’ottima efficienza. La gamma di temperature operative è estremamente ottimale, il che garantisce il suo funzionamento in ogni condizione, dalla neve delle fredde giornate invernali al calore dei soleggiati turni estivi. E’ disponibile su Amazon a soli 7€, spedizione Prime gratuita con un prezzo speciale per i lettori Nue112.it. Verrà spedita una confezione con ben 3 pezzi in 3 colorazioni differenti! (COMPRA DA QUI)

 

 

 

 

 

 

4° Posto, Il coltellino multiuso

Il coltellino multiuso è un elemento fondamentale per un soccoritore, da custodire e portare sempre con se. Questo coltello multiuso, ha molteplici funzionalità ideali per l’ambito del soccorso. Sull’estremità inferiore del coltellino è presente un puntello rompivetro, utile per farsi strada nelle lamiere di un auto o per aprirsi una via di fuga senza ferirsi. Oltre a una lama classica ed una lama seghettata, il coltellino contiene un cacciavite multifunzione e un apribottiglie. Ma la funzione principale e più innovativa di questo oggetto, è il suo robusto moschettone con sicura a vite. Potrà rendersi utile per calare oggetti fino a 150kg oppure per appendere una flebo da mantenere elevata. Può essere utilizzato per appendere o mantenere vicine delle borse, risparmiando dunque spazio a terra e facendo l’ordine che serve nel vano guida o nel vano sanitario. Il coltellino è disponibile su Amazon a soli 9,99€, con spedizione Prime Gratuita con un prezzo speciale per i lettori Nue112.it. (COMPRA DA QUI)

 

 

 

3° Posto, il Power Bank

Fondamentale per un soccorritore, è avere i propri dispositivi sempre carichi. Potrebbero essere necessari in ogni momento e magari potrebbe non esserci l’opportunità di ricaricarlo quanto basta. Il Power Bank Coolreall può garantire la carica sufficiente ad utilizzare un telefono per un’intera giornata da acceso e ricaricarlo da 0 a 100 per una media di 3 volte. Le sue dimensioni compatte ed il suo sistema di sicurezza integrato, ne fanno assieme al suo design un prodotto eccellente, da poter portare sempre nella propria tasca della divisa, senza ingombrare. Il power bank è disponibile su Amazon al prezzo di 9,99€, con spedizione Prime gratuita con un prezzo speciale per i lettori Nue112.it (COMPRA DA QUI)

 

 

 

 

2° Posto, il bracciale in Paracord

Un altro regalo molto utile, può essere questo bracciale multifunzione in Paracord, materiale dalla comprovata resistenza e facilità di utilizzo per la realizzazione di nodi. Questo bracciale, può essere rapidamente sciolto dal suo intreccio originale e usato per fermare oggetti, legarli tra di loro o, in casi di estrema necessità, per realizzare un efficace laccio emostatico. Il bracciale, contiene anche un’utile bussola magnetica ed un coltellino seghettato, ideale per tagliare la corda in più spezzoni. La funzionalità unica della coppia di bracciali che vi proponiamo, è la presenza di un acciarino, grazie al quale sarà possibile con immensa facilità accendere un fuoco. La coppia di bracciali, è disponibile su Amazon al prezzo di 8,99€, con spedizione Amazon Prime Gratuita con un prezzo speciale per i lettori Nue112.it. (COMPRA DA QUI)

 

 

 

1° Posto, il portachiavi-mascherina

Uno dei princìpi fondamentali di ogni soccorritore, è l’autoprotezione. Trovarsi a rianimare una persona senza una mascherina può risultare difficoltoso, nonché pericoloso. Questo piccolo portachiavi, dalle dimensioni ed il peso  veramente irrisori, sarà da portare sempre con te per essere pronto a tutto. All’interno, in una bustina sterile, è contenuta una mascherina usa e getta con valvola per la respirazione bocca-bocca nella rianimazione cardiopolmonare. Il portachiavi, può essere acquistato su Amazon al prezzo di 6,99€, con spedizione Amazon Prime gratuita con un prezzo speciale per i lettori Nue112.it. (COMPRA DA QUI)

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Curiosità

Principe Saudita regala un castello alla Croce Rossa

Published

on

Si tratta di una delle più importanti e generose donazioni benefiche fatte quest’anno in Italia. Il principe saudita Al-Walid bin Ṭalāl bin Abdualazīz Āl Saūd, presidente della Kingdom Holding Company, una delle più grandi Holdings al Mondo (pensate, con un fatturato di oltre 13 Miliardi di dollari) ha regalato un meraviglioso castello del valore di 16 milioni di euro alla Croce Rossa Italiana. Si tratta della residenza nobiliare di Castagneto Po, in Piemonte, dotata di 40 stanze, con stucchi e dipinti rinascimentali e un parco di 70 ettari.

Villa Ceriana era stata acquistata dal principe saudita alcuni anni fa dalla famiglia di Carla Bruni. L’annuncio del passaggio di proprietà è avvenuto oggi con un protocollo firmato tra la Alwaleed Philanthropies e la Croce Rossa che ora si  occuperà delle ristrutturazioni per trasformare questa prestigiosa proprietà del XI secolo in un centro di training, formazione e meeting per volontari e popolazione.

La struttura potrà ospitare i volontari della Croce Rossa (oltre 160.000 in Italia) e assicurare la preparazione operativa al servizio del più grande network umanitario del mondo, costituito dalla Croce Rossa Internazionale e dal Movimento della Mezzaluna Rossa. La Alwaleed Philanthropies finora ha stanziato più di quattro miliardi di dollari a favore del welfare sociale per combattere la povertà nel mondo. Alwaleed Philanthropies afferma di lavorare per costruire ponti verso un mondo più compassionevole, tollerante e aperto.

Continue Reading

Curiosità

Immigrato stacca a morsi il dito di un agente. La polizia spara col Taser

Published

on

I fatti si sarebbero consumati nella notte di venerdì 23 novembre, a Milano, in via Mambretti, via periferica a metà strada tra Certosa e Quarto Oggiaro.

Alcuni passanti chiamano le forze dell’ordine per mezzo del NUE segnalando un uomo che stava devastando dei finestrini di alcune auto in sosta. Successivamente, l’uomo, avrebbe preso un martello per rompere le pensiline della vicina Stazione Certosa. Di lì a poco, sul posto, si precipitano  cinque volanti della  Polizia di Stato. L’uomo, un Egiziano però,  aggredisce però i poliziotti e, quando uno degli agenti si avvicina per disarmarlo, il giovane (di circa 34 anni) gli stacca a morsi un pezzo di polpastrello della mano sinistra.

Immediatamente, sono stati richiesti i soccorsi per il poliziotto il quale, trasportato all’ospedale di Sesto San Giovanni è stato sottoposto a delle visite dalle quali, purtroppo, è emerso che l’unica possibilità era quella di amputare il polpastrello. Al momento, è ancora ricoverato, la sua prognosi è di circa 50 giorni.

Per arrestare il malvivente, per la prima volta in Italia, i poliziotti hanno seguito il protocollo e sono stati costretti ad utilizzare il taser, la pistola “elettrica” in dotazione da qualche mese alle forze dell’ordine. Esulta il ministro dell’Interno, Matteo Salvini: “Complimenti alle forze dell’ordine – ha commentato il leghista – Quanto successo a Milano conferma l’importanza di estendere l’uso del taser, come previsto nel decreto sicurezza, per essere ancora più efficaci nel contrastare i malviventi. Dalle parole ai fatti”.

L’egiziano, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato trasportato in forte stato di agitazione all’ospedale Luigi Sacco e ora dovrà rispondere dell’accusa di resistenza e lesioni aggravate a pubblico ufficiale.

FONTE

Continue Reading

Seguici su Facebook

Advertisement

Trending

Copyright © 2017 - Nue112.it - Il Blog Italiano dell'Emergenza - a cura di Matteo Storti Gajani - P.Iva 14866591002

Seguici su Facebook!