Connect with us

118

Milano: soccorritori derubati durante un soccorso

Published

on

Dalle prime ricostruzioni, sembrerebbe che siano stati rubati Zaino, soldi e documenti ad un soccorritore durante una missione a Milano. L’intervento, vedeva i soccorritori impegnati in Piazzale Ascoli, in zona Città Studi a Milano, per prestare soccorso ad un uomo colto da un malore in casa.

Una volta caricato l’uomo in ambulanza, i soccorritori, si sono accorti che la porta del veicolo era stata scassinata: un malvivente gli aveva da poco rubato i loro effetti personali. Questo atto criminale, oltre a danneggiare un veicolo in servizio di emergenza ha anche messo a rischio la vita del paziente, il quale ha dovuto attendere un randez-vous con un altro mezzo, poichè il primo, a causa della portiera, non rispettava i requisiti di sicurezza per espletare il trasporto del paziente.

«Mi è stato detto che purtroppo, a Milano, è capitato altre volte che i ladri entrassero in azione rubando sui mezzi di soccorso – racconta Cristian Pelà che ha espresso tutta la propria rabbia per l’accaduto con un post su Facebook – Io ero in servizio per conto di un’associazione di soccorso sanitario di Milano. Mai mi sarei aspettato che qualuno, nei pochi minuti in cui eravamo saluti al piano superiore della palazzina per soccorrere il paziente, forzasse la porta dell’ambulanza per razziare, in un blitz velocissimo, zaino e soldi. Potete immaginare la rabbia e il dispiacere del mio collega nel vedere che gli erano stati portati via pure portafogli e documenti. Abbiamo subito allertato le forze dell’ordine. Spero che questo, o questi malviventi, vengano individuati al più presto – aggiunge Pelà – Credo non esista azione più infame di quella compiuta quando sono in corso operazioni per soccorrere una persona in pericolo o in gravi condizioni di salute. È stato un fatto molto grave. Se qualcuno dovesse notare figure sospette aggirarsi intorno alle ambulanze lo segnali subito a soccorritori o forze dell’ordine».

Advertisement
Click to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

118

Spray urticante dentro la scuola: 30 studenti intossicati

Published

on

++FLASH NEWS++

A poche ore dalla strage avvenuta nella discoteca di Ancona, lo spray al peperoncino torna il triste protagonista di un nuovo atto volto a ledere l’incolumità dei giovanissimi, stavolta studenti durante una lezione.

Una trentina di studenti dell’Istituto tecnico-industriale “Cardano” di via Giuseppe Verdi a Pavia sono stati accompagnati in ospedale dal 118 per un’intossicazione causata da spray al peperoncino. Lo ha segnalato l’Azienda regionale emergenza urgenza (Areu) di Milano, spiegando che si tratta di “codici verdi”, trasportati in gran parte al policlinico San Matteo. Quello che si è verificato, è stato un maxi-intervento che, coordinato da AREU si sta svolgendo ormai da qualche minuto ed è tutt’ora in corso.

Secondo le prime ricostruzioni, sarebbe stato utilizzato dello spray urticante.

Continue Reading

118

Voragine sulla Pontina: automobilista disperso

Published

on

E’ di oggi la triste notizia che vede protagonista la strada Pontina, dove al km 97,700 si è creata una voragine che avrebbe letteralmente inghiottito una auto con i suoi passeggeri. A bordo, oltre ad un uomo, ancora disperso, una donna che stava viaggiando con lui, la quale sarebbe riuscita a salvarsi e dare l’allarme con l’aiuto di altri automobilisti sopraggiunti. Immediatamente si è messa in moto la macchina dei soccorsi la quale ha attivato immediatamente anche il reparto SAF dei Vigili del Fuoco, intervenuti prontamente con i sommozzatori per iniziare le ricerche.

La passeggera, al momento, si troverebbe ricoverata non in gravi condizioni al vicino ospedale Fiorini, dove è stata prontamente trasportata sotto choc dal personale del 118. L’automobile, una Fiat Tipo, sarebbe stata estratta dal fango dalla quale era stata avvolta ma a bordo, purtroppo, non ci sono tracce dell’altro uomo che, ad ora, risulta ancora disperso.

Le ricerche stanno tutt’ora procedendo, grazie al professionale lavoro dei Vigili del Fuoco che dopo aver messo in sicurezza la zona stanno procedendo a rimuovere le macerie ed il fango per cercare il disperso per il quale, purtroppo, si teme il peggio. Sotto, un video delle operazioni di ricerca e soccorso proveniente dalla zona del crollo.

 

Continue Reading

Seguici su Facebook

Advertisement

Trending

Copyright © 2017 - Nue112.it - Il Blog Italiano dell'Emergenza - a cura di Matteo Storti Gajani - P.Iva 14866591002

Seguici su Facebook!